Il cibo del risveglio

IL CIBO DEL RISVEGLIO: L’ORIGANO

Questa pianta aromatica, molto diffusa in Europa e in Asia occidentale, trae il suo nome dal greco oros, che significa montagna, e ganos, che significa splendore, quindi “splendore della montagna”.

L’origano è una vera e propria medicina. 
E’ un antibiotico e un antinfiammatorio naturale. 
L’olio essenziale di origano è un potente antisettico, forse il più potente in natura. 
Ha anche proprietà antiossidanti, anti-cancerogene, analgesiche e attiva la circolazione sanguigna e linfatica.

Preparare l’infuso di origano con mezzo cucchiaio di foglie essiccate in una tazza di acqua bollente. 
Lasciare in infusione con il coperchio per almeno 10 minuti. Filtrare e bere. 
Si possono bere fino a tre tazze di infuso al giorno.

In gravidanza è meglio consumarlo cotto per evitare la contaminazione da toxoplasma, un germe che causa difetti al feto.
Anche durante l’allattamento l’uso deve essere moderato perché può causare reazioni irritanti al poppante.
Interferisce con i farmaci anticoagulanti.
Può causare reflusso gastro-esofageo.

Tratto da “Il cibo del risveglio” di Selene Calloni Williams

You Might Also Like

No Comments

    Leave a Reply