CONSULENZA PSICOLOGICA: IL DISEGNO INFANTILE

Sappiamo tutti che il primo dono che i bambini portano a casa dall’asilo per i genitori sono i loro scarabocchi che vengono attaccati amorevolmente sul frigo dai genitori.

Il disegno però, oltre che delicato ricordo, può essere considerato anche una porta privilegiata per il mondo interno del bambino.

Lo psicologo specializzato in questo settore può trarre delle informazioni preziose sullo stato attuale del bambino osservando i dettagli del disegno: il tratto, i colori se utilizzati, i particolari della figura umana, degli animali o della natura rappresentata.

Importante è anche osservare in che modo il bambino impugna la matita, ciò che dice mentre disegna e anche la storia che racconta dietro alla sua creazione.

Dall’analisi del disegno infantile, sebbene non sia uno strumento diagnostico, si possono delineare alcuni tratti di personalità, paure, insicurezze, problemi interni alla famiglia del bambino e il tipo di rapporto con chi gli sta intorno.

Nelle prossime settimane guarderemo più nello specifico alcune particolarità di questa tecnica psicologica.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su pinterest
Condividi su email

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *